D/R Abbinamenti

[E' arrivato l'inverno nell'arco di due giorni e mi ha colta assolutamente impreparata; quest'anno il mio cambio armadi è stato molto più ostico dato che la metà delle cose davvero pesanti (ovvero tutto quello che solitamente non usavo in autunno ma a dicembre inoltrato) erano state già inscatolate per il trasloco. Vi lascio immaginare come sto passando le mie giornate. Università-casa-scatoloni. Le serate in cui non inscatolo le passo a cercare ispirazioni per rinnovare la mia vecchia camera (ebbene sì, dopo 6 anni di vita fuori casa di cui 2 di convivenza torno a casa dei genitori causa spostamento all'estero per un tempo non ben definito - un annetto, forse più, forse meno - del mio ragazzo e mancanza di soldi sul mio misero conto in banca) dato che l'ultima volta che ci ho messo mano avevo 17 anni, ero innamorata di Leonardo di Caprio (in realtà lo sono anche adesso ma cerco di nascondere la fangirl che c'è in me) e leggevo un sacco di manga. Quindi i muri di camera mia sono un'esplosione di colori. In 10 anni sono passata dai murales* (ho dei genitori molto permissivi, lo so) dietro la scrivania alla voglia di un total white con accenni di nero e legno naturale. Ho un budget che rasenta il PIL del Burkina Fasu quindi capirete da sole che devo ingegnarmi ripitturando e spostando quello che già ho. Auguri a me. 
Ho buone notizie per quanto riguarda la grafica del blog: presto non me ne occuperò più io! L'Inge è stata così gentile da mettersi a disposizione per rendere questo blog il blog con l'interfaccia dei miei sogni. Finito il trasloco, of course. Nel frattempo ho cambiato il carattere. Ed ora a noi.]


Ciao :)
Seguo il blog con molto interesse ed è arrivato il momento di chiedere un consiglio;
mi è stato regalato questo top di Helmut Lang e vorrei sfruttarlo anche oltre l'estate, come capo da usare in un look a strati. Ma come? Con un cardigan corto? Un cardigan tutto aperto? Un cardigan maxi? Un giacchino?
Premetto che ho 24 anni, sono un
rettangolo, praticamente una stampella esile e bassa, come dice sempre mia mamma :)
L.




Carissima L., le mamme hanno sempre una buona parola per tutte! Io non sono una grandissima fan dei vestiti estivi usati anche in altre stagioni perchè penso che il contrasto si noti subito, ma è una mia personale opinione, non una legge immortale scritta nel granito. 
Pensavo che, essendo tu una rettangolo, non hai grandi problemi con il vestirsi a strati (se lo faccio io mi sento subito infagottata, infatti cerco di evitarlo fuori dalle mura di casa). Altra opinione puramente personale, io non vado matta per i cardigan; sarà che ne ho fatto indigestione qualche anno fa ed ora li uso praticamente solo con i vestiti quando pistola alla tempia non ho più un solo secondo prima di uscire fuori di casa e i miei neuroni sono ancora troppo addormentati per creare abbinamenti più originali. Ma anche qui, non è che il io gusto, non c'è nessuna Carla Gozzi che ti dice "ma no ma no ma no" coprendosi gli occhi inorridita. Quindi vai di cardigan (preferibilmente un po' più lunghi della maglia, quelli mini li aborro), non t'azzardare ad avvicinarti ai coprispalle (chi li ha inventati dovrebbe vergognarsi) e se puoi opta per un abbinamento che mi piace molto di più, ovvero la combo jeans-giacca: darai meno l'idea di essere appena uscita dal letto e basteranno pochissimi accessori per sembrare curata. La cosa che però farei immediatamente è togliere la cinturina floscia: ok per l'estate, pollice versissimo per l'inverno. Se vuoi mantenere il taglio del top e non lasciarlo dritto, cerca una cintura vera, sempre sottile, in un colore scuro e neutro. 

@@@

Ciao, mi chiamo Simona ho 42 anni 3 figli e sono un disastro!
Credo, dopo aver letto il blog di essere una mela, taglia media (42/44) 3 di seno e spalle grandi direi, ho le gambe e fianchi sottili ma direi poco giro vita.
Devo andare ad un matrimonio a Roma ad ottobre ed avrei scelto questo abito, mi sembra adatto perche’ non segna la vita. Colore melanzana, il matrimonio e’ al pomeriggio e mi sembra un colore adatto.
Ma cosa si abbina??? Una stola, una pashmina ... ma di che colore? Avrei escluso il nero perche’ nell’insieme mi sembra tetro, pensavo ad un rosa e scarpe e clutch nere ma non credo di stare andando nella direzione giusta, collana??? Brillanti o perle? Aiutooo non ho proprio idea, non so da che parte cominciare, ed io che pensavo bastasse scegliere il vestito poi il resto era fatto!
Grazie
Un saluto carissimo
Simona 
Carissimo disastro. Quello che hai scelto per il matrimonio è un abito che io definirei "importante" sia per le arricciature sia per la fantasia (lo so, sonoun po' troppo  minimal nel mio modo di vestire quindi per me ogni abito che esce dai miei standard è un abito importante). Quindi con un abito così importante (sic) io direi di non strafare con gli accessori. Due opzioni: una clutch rigida da tenere in mano (piccolina e magari "gioiello" come dice la Carla di cui sopra, ma non colorata), un paio di sandali alti neri (NO PLATEAU) e una pashmina a mò di stola chiara, magari color champagne come nei migliori matrimoni inglesi. Questo per restare nelle linee del matrimonio classico e compiacere le zie. Opzione due. Ti consiglierei un capospalla in tweed nel caso faccia non ancora così caldo, con le maniche a tre quarti e non corto (il bolerino, altro capo che possa bruciare all'infinito, ti infagotterebbe), manterrei i sandali neri con il tacco e al posto della clutch una borsa, sempre a mano, un po' più grande e morbida.  Preferisci alle collane un bracciale, perchè avrai già l'arricciatura dell'abito nella parte alta, non strafarei. ("Strafarei" esiste, anche se è molto brutto). Ecco qui un colpo d'occhio sui due look, il compiaci-zie e il compiaci-Sara, scegli tu quello che sentirai più vicino al tuo corazòn:
@@@
Ciao Sara,
leggo sempre il blog di Anna e lo trovo veramente ben fatto e utile, infatti grazie a voi ho preso molti spunti che hanno migliorato il modo di vestire.
Vorrei chiederti alcuni consigli su alcuni capi che possiedo, in quanto non so come abbinarli ma soprattutto se adatti a me, in caso non lo fossero li regalerei alle mie amiche.
Ho 30 anni, la mia altezza è 1.58, sono minuta ma grazie allo sport che faccio ho le mie forme e ho poco seno (penso di essere una rettangolo non spigolosa)

1.Vorrei indossare questa giacca per tutti i giorni ma forse è troppo elegante. Se è possibile con cosa potrei abbinarla? oppure è solo per occasioni speciali o per la sera? Ma soprattutto è adatta a me? perché dicono che la giacca a 3 bottoni abbassa.
2 .Maglioni oversize, cosa ne pensi?
3. http://s.sbito.it/images/09/0913092359.jpg
mi piace ma mi sembra di essere una bambina dato i mie lineamenti. Consigli?
4. http://cdn1.stbm.it/girlpower/gallery/foto_gallery/moda/stile-retro-inverno-2010/tronchetti-di-pelle.jpeg?-3600
Mi piacciono molto i tronchetti tipo questi (non li ho ancora comprati), solo che hanno il tacco più basso e leggermente più largo ma di poco.
Meglio evitare?
5 .http://www.factorycorner.it/im/prodotti/2271/2738/avanpiede-b.jpg
questi stivali li metto sempre con dentro i pantaloni e leggins neri ma potrei indossarli anche con abiti e gonne leggermente sopra al ginocchio? perché a me sembra di non avere abbastanza gambe...e pantaloni colorati?
Grazie moltissimo per la tua disponibilità!
Miriam



Cara Miriam:
1) la giacca non è troppo elegante, ma sicuramente per questa stagione gelida la lascerei nell'armadio: se ne riparlerà ad aprile maggio. Abbinata ad una t-shirt bianca con scritta nera (sarà un po' nerd, ma a me piace), jeans e ballerine può essere usata anche durante il giorno; per la sera, tacchi alti e skinny in pelle nera, se ti piace il genere. Eviterai l'effetto nursery se la tieni lontana da gonnelline chiare e colorini pastello. Non sapevo che i 3 bottoni abbassassero, questa mi mancava proprio... se dovesse risultare vero, tienila aperta!
2) Penso che mi piacciono molto e li uso molto ma sto attenta che non siano oversize anche di spalle ma solo dalle ascelle in giù, li uso con jeans stretti e sto attenta a non trascurare gli accessori (mettici una borsa di tela a sacco e le scarpe da ginnastica e sei pronta per il barbonaggio...). 
3) E' un abito che effettivamente regalerei alla mia cuginetta per il suo settimo compleanno; se già non sfiori vette stratosferiche e hai un corpo minuto eviterei.
4) Perchè mai evitare?! Hai la fortuna di avere il corpo giusto per indossarli senza paura che ti mozzino le gambe e le facciano apparire tozze; inoltre adoro questo modello, se solo non fossi costretta a portare il mio odioso plantare li userei anche durante il giorno. 
5) E quante gambe vuoi avere?! Battutacce a parte, io nel tuo caso opterei piuttosto per gli stivaletti del punto 4 perchè questi, oltre ad avere un taglio un po' da Beverly Hills, ti accorciano un po', soprattutto se usati fuori dai jeans. In realtà stanno meglio con le gonne rispetto che con i pantaloni, dato che i collant scuri darebbero nell'insieme l'effetto "gambalunga". Però ecco, meglio il punto 4!


@@@

Cara Sara,

Metto spesso gli skinny jeans (a vita alta o normale) anche se ho un fisico a forma di pera (taglia 42, alta 1,65) perché sembrerebbe mi facciano gambe più lunghe. In primavera/estate li metto con ballerine e stringate senza metterci le calze o quantomeno quelle da 20 den e fin qui tutto ok. Ma con il freddo, mettendo calze più pesanti e coprenti, noto che si vedono e l'effetto non mi piace. Avevo quindi pensato a delle clarks alla caviglia o sneakers alte ma ho paura che con i fianchi un po larghi, non mi possano donare! sbaglio? Come potrei risolvere il problema?
Aspetto una tua risposta, 
tantissimi saluti 
Greta
  
Sì, Grate, li odio anche io. I calzini che si vedono con gli skinny sono il male assoluto. Io ho optato per questa soluzione, ma attenzione, io sono una persona tendenzialmente poco freddolosa: uso i collant color carne anche in inverno. Ma ribadisco: io in inverno indosso senza remore le ballerine. Quando sarò vecchia mi ritroverò di quei geloni che ciao. Ad ogni modo l'unica soluzione temo sia questa: io porto anche stivaletti alla caviglia con gli skinny ma sono una mela e sulla mia gamba l'effetto è opposto a quello che farebbero su di te. Riflettici. Prova. Se i tuoi piedi reggono il freddo, siamo gemelle separate alla nascita!
(Ultima cosa: gli skinny e le scarpe da ginnastica ciccione sono una cosa molto brutta da vedere)

Etichette: , , , , , , , , , ,